https://www.epigraphia.com/
Carrello 0
dialogo-del-vento-e-della-luna-copertina

DIALOGO DEL VENTO E DELLA LUNA di Valentina Ferrati

Valentina Ferrati

Dialogo del vento e della luna

I PERCORSI – Narrativa

Formato 14 x 21 cm

Pagine 74

Avoriata

Nero

ISBN:  9788831329330

10,00 iva inclusa

Product ID: 2885 Categoria: .

È probabile che molti sappiano realmente ciò che occorre dire e fare affinché la società in cui si vive non soffochi brutalmente la nascita e lo sviluppo di quelle anime che, così pure, vere e docili, comprendono, chi prima e chi dopo, il proprio destino.

Un destino che forse, se avesse la possibilità di svilupparsi in una comunità mentalmente aperta, o quantomeno predisposta ad esserlo, sarebbe in grado di riconoscersi tra quelle anime disperse che, come prive di una propria volontà, marciano l’una al fianco dell’altra, creando una massa uniforme.

Un unico groviglio di idee, pensieri e comportamenti che, non si sa esattamente per quali ragioni, è rimasto fortemente ubicato in una condizione oramai superata.

Non si può di certo negare – sarebbe ipocrito farlo – che troppo spesso il cambiamento sia difficile da valutare e ancor di più da accettare; eppure, che sia la paura, l’ignoranza o la testardaggine a frenare la diffusione dei nuovi e liberi istinti, loro inesorabili si fanno strada e si tingono di un colore diverso rispetto a quello che caratterizza i più.

Come in tutte le cose, il mutamento va compreso e non temuto. Non bisogna avere paura di ciò che non si conosce, perché non conoscere qualcosa non può e non deve essere sinonimo di pericolo. Il “diverso”, e quindi chi si distingue all’interno della società, non lo fa di certo per ripicca, per creare dissapori o per un diabolico tentativo di esaltazione.

No, lo fa semplicemente perché quella è la sua natura, la sua anima vera e sincera, contro la quale non può e non vuole andare, poiché sarebbe come rinnegare sé stesso.

Lui è, vivo come gli altri e come gli altri ha gli stessi diritti. Scrivere tutto questo è facile. La parte difficile è farlo comprendere. Ma ci ha provato Valentina Ferrati, l’autrice di Dialogo del Vento e della Luna, che attraverso uno scambio di battute tra due entità che tutto vedono e tutto percepiscono, mette in evidenza i pensieri e i desideri che gli umani non hanno il coraggio di urlare al mondo, trovando invece conforto tra le voci dell’universo.

Tra tutte spicca quella di un ragazzo che, costretto a lottare personali battaglie contro quello che la società e le sue paure gli impongono, è consapevole della sua diversità, riconoscendola come un valore aggiunto. Le difficoltà saranno tante, non sempre le cose risulteranno facili e positive, ma ciò che brama più di ogni altra cosa non dovrebbe mai essere negata, perché è da sempre parte di lui: la libertà è in ogni uomo.

È al mondo per uno scopo e quello deve essere il suo fine e la sua forza, così come lo deve essere la ricerca della sua identità, affinché il libero pensiero sia accettato e compreso, eliminando quelle discriminazioni che non portano ad altro se non privazione.

L’elaborazione strutturale del testo, così come l’idea, è ispirata al canto del Paradiso di Dante Alighieri: i titoli dei capitoli, infatti, sono un evidente richiamo agli astri che hanno una simbologia precisa connessa all’uomo, così come nel Paradiso le anime si manifestano nel cielo del pianeta, le cui caratteristiche lo hanno particolarmente distinto in vita.

L’argomento è senza dubbio attuale e di una consistente portata, e l’urgente bisogno dell’autrice, di mettere nero su bianco la verità che circonda l’umanità, non vuole di certo essere una critica distruttiva, ma al contrario costruttiva, poiché Valentina Ferrati non desidera spingere nessuno a schierarsi contro la società – che sarebbe d’altronde una posizione equivalentemente influenzata da essa, al punto da schierarsi con lei, ma al contrario vuole spronare la massa ad esaminare quelle idee e quei concetti lontani dal credo comune, aiutando e convincendo quante più anime possibili ad analizzare ogni situazione da più punti di vista, per poter così trovare il proprio delle conseguenze inimmaginabili.

Valentina Ferrati
è nata a Gallarate e frequenta il quinto anno del Liceo scientifico. Ha iniziato a creare le sue opere dai primi anni di elementari, prevalentemente in versi, andando a impersonare la figura della bambina solitaria ed emarginata che passava tutti gli intervalli a scrivere.

Con il tempo ha però incominciato ad interessarsi di temi di attualità, cercando di capire come poter rendere la sua passione utile per collaborare ad un miglioramento del mondo, comprendendo come la letteratura e la discussione siano due armi potentissime per spingere le persone al ragionamento e a un comportamento collaborativo per quelli che sono i fini comuni: il rispetto dei diritti e la pace. Ha al suo attivo la pubblicazione del libro Di Retro Al Sole (febbraio 2021), e Dialogo del Vento e della Luna è la sua seconda opera.

 

Comunicato stampa

Tipo di Libro

Cartaceo, Digitale

Be the first to review “DIALOGO DEL VENTO E DELLA LUNA di Valentina Ferrati”

WhatsApp chat
Visit Us On FacebookVisit Us On Instagram