https://www.epigraphia.com/
Carrello 0
copertina-libro-stupro-Finocchiaro

Stupro di Lelio Finocchiaro

LELIO FINOCCHIARO

Stupro

I PERCORSI – Narrativa

Formato 14 x 21 cm

Pagine 140

Avoriata

Nero

ISBN:  9788831329286

6,0016,00 iva inclusa

Clear selection
Product ID: 2801 COD: N/A. Categoria: .

Ci sono cose che per quanto si faccia il possibile per cambiarle, o addirittura eliminarle, restano comunque ancorate alla paccottiglia che contamina sempre più prepotentemente la nostra quotidianità, occupando troppo spesso un ruolo di primo piano.

Si lotta da tanto tempo per far diminuire questi deplorevoli episodi, nella speranza di creare le basi per un mondo migliore, più sicuro e non offuscato dalla nebbia del degrado umano.

Da sempre sono stati atti all’ordine del giorno, che quasi non facevano particolare scalpore tra quella folla ormai abituata a sentire tali storie tristemente raccontate.

Sin da quando l’uomo è entrato nella storia, la brutalità umana ha sempre dato l’impressione di avere davvero pochi limiti, e il trionfo che quasi ogni volta veniva celebrato, attraverso lo stupro di quelle figure femminili indubbiamente terrorizzate, è stato visto come un modo per misurare la forza, la mascolinità e il reclamo di un diritto innegabile che ne sanciva la conquista.

È chiaro però che tra quegli episodi, che direttamente o indirettamente accomunano il genere umano, esistano anche casi opposti, perché i timori degli stupri di massa, orditi, ad esempio, a seguito di una sconfitta militare, venivano estesi anche ai maschi oltre che alle potenziali vittime di sesso femminile.

Non esistono in realtà regole fisse, non esistono ruoli definiti, ma non può neanche esistere la comprensione nei loro confronti.

Lelio Finocchiaro, in questo nuovo libro intitolato Stupro, ha proprio messo in evidenza questo duplice aspetto, focalizzando la sua attenzione su ciò che sta accadendo nell’attuale società e ponendo il suo interesse su questi argomenti che ha saputo affrontare con tono delicato e con grande rispetto, ma senza celare nulla di tutto ciò che in realtà non è purtroppo evidente o palesemente chiaro agli occhi di tutti.

Le sue parole incarnano quell’ideologia che potrebbe essere più o meno comune a quella di molte altre, abbracciando la causa della giustizia e sostenendo una provocazione nei confronti della collettività a tratti forse velata, ma che risulta vera, sincera e assolutamente necessaria, soprattutto oggi che attraverso le moderne tecnologie gli esiti diventano ancora più catastrofici.

Il suo è uno sguardo attuale e speranzoso che fotografa angoli di mondo lontani in chilometri, ma vicini in sentimenti e che, un po’ come avveniva anche nell’antica Roma attraverso le mani di un Tito Livio, anche con lui diventa materia di una grande e provocatoria opera.

 

Lelio Finocchiaro
Nato a Messina ma vive da molti anni a Lipari, nelle Isole Eolie . È sposato e ha due figli che lavorano nella sua farmacia.

Ha due lauree, in Chimica e in Farmacia, ma ha compiuto studi classici; è da sempre un curioso appassionato di storia antica e medioevale e cura da tempo una rubrica di pagine storiche presso un giornale locale, da cui ha tratto spunto per Briciole di storia.

Nel 2016 ha pubblicato Briciole di storia I e nel 2018 Briciole di storia II; nel 2016 ha pubblicato il noir Le due liste.

Nel 2020 ha pubblicato The New Beginning – Il Nuovo Inizio e il Libro cartonato Fotografico in ricordo del padre scomparso -Francesco Finocchiaro e la “sua” Messina- , entrambi con Epigraphia edizioni.

Nell’agosto del 2021 pubblica con Epigraphia edizioni tre opere contemporaneamente: Stupro, Quando gli Arabi provarono a conquistare il mondo, Le Rune naziste.

Un autore alla stregua dei grandi nomi contemporanei che con il suo ritmo di scrittura innovativo irrompe e colpisce ancora una volta nel segno.

 

 

 

Tipo di Libro

Cartaceo, Digitale

Be the first to review “Stupro di Lelio Finocchiaro”

WhatsApp chat
Visit Us On FacebookVisit Us On Instagram